venerdì 27 novembre 2009

Infusione di terrore

Il Presidente del consiglio Silvio Berlusconi ha dichiarato che una forza eversiva "attenta alla vita del governo" e che "tutto questo rischia di portare il Paese sull'orlo della guerra civile".

Il riferimento è ai magistrati che sono contro la legge sul processo breve che lui vuole imporre così da evitare i processi che ha a carico. Un'imposizione indebita perchè, secondo Costituzione Italiana, il potere legislativo è del Parlamento mentre al Governo spetta il potere esecutivo.
Ma la sua forte agitazione è dovuta al fatto che all'orizzonte si delineano anche accuse di associazione esterna di stampo mafioso. Una cosa che toglierebbe il sonno a chiunque, specie se si ha la coscienza sporca. Quindi l'attacco a tutto campo con una nuova infusione di paura e terrore nel cittadino medio italiano che si vede prospettare l'ombra della guerra civile.

Il nostro caro premier deve capire che le guerre civili scoppiano quando il popolo è affamato e chi ne fa le spese è sempre chi governa. Certo se il governo continua a pensare solamente agli affari personali di Silvio Berlusconi mettendo da parte e rimandando interventi importantissimi sul lavoro, sulla tutela delle fasce più deboli, molta gente verrà affamata. Allora si, si potrà iniziare a parlare di guerra civile, ma a farne le spese quasi sicuramente sarà lui, la sua famiglia e i suoi servi.

martedì 24 novembre 2009

domenica 22 novembre 2009

Offese all'intelligenza degli italiani

Oggi il procuratore aggiunto di Milano, Armando Spataro, ha dichiarato le sue perplessità sul disegno di legge sul "processo breve" tanto agognato dal nostro premier. Ha smentito il ministro della Giustizia Alfano sulla necessità di tale norma e ha argomentato sui danni ai processi in corso da parte di tale riforma.

Subito si è fatta sentira la risposta del PdL nei metodi che sono loro più consoni, gli spot pubblicitari e l'infusione del terrore. Maurizio Gasparri, capogruppo PdL al Senato, ha parlato di "progetto eversivo" e Fabrizio Cicchitto, capogruppa PdL alla Camera, che ha lasciato intendere che Spataro appartiene "a quel ridotto nucleo di magistrati che sono i protagonisti di questa offensiva contro gli equilibri politici stabiliti dagli elettori".

Proprio Cicchitto parla di offensiva agli equilibri politici, lui che era iscritto alla P2, tessera n. 945. La stessa persona definita da Licio Gelli "un caro amico e una persona perbene", detto da Gelli....

La P2 che attraverso il piano di rinascita democratica (testo intergale qui) voleva prendere il potere in Italia attraverso un "autoritarismo legale"

Le parole di Cicchitto offendono l'intelligenza degli italiani

venerdì 20 novembre 2009

marketing politico

Lo psiconano dice di essere l'uomo più perseguitato della storia di tutti i tempi, manco avesse subito le innumerevoli disgrazie del Giobbe biblico.
Afferma di essere stato sottoposto a 106 processi!!!

Sbagliato

In realtà i processi affrontati sono stati 22 di cui 4 ancora in corso.

I 4 in corso sono: corruzione in atti giudiziari per l'affare Mills; istigazione alla corruzione di un paio di senatori (la procura di Roma ha chiesto l'archiviazione); fondi neri per i diritti tv Mediaset (in dibattimento a Milano); appropriazione indebita nell'affare Mediatrade (il pm si prepara a chiudere le indagini).

Degli altri 18 solo 6 sono finiti con assoluzione: Quattro dei quali formula piena, ma per l'affare "Sme-Ariosto/1" (la corruzione dei giudici di Roma) e All-Iberian, l'assoluzione è dovuta alla legge ad personam sulla depenalizzazione del falso in bilancio.
Due volte con la formula dubitativa del comma 2 dell'art. 530 del Codice di procedura penale che assorbe la vecchia insufficienza di prove.

Bisogna aggiungere che due amnistie estinguono il reato e cancellano la condanna inflittagli per falsa testimonianza (aveva truccato le date della sua iscrizione alla P2) e per falso in bilancio (i terreni di Macherio).

Per altre 5 volte è salvo con le "attenuanti generiche" che si assegnano a chi è ritenuto responsabile del reato.

Quindi occhio al marketing politico che tanto piace allo psiconano

venerdì 13 novembre 2009

Eden V

Inchiesta di RaiNews24 sulla nave Eden V, arenata sulle spiagge di Marina di Lesina, in Puglia sulle coste del Gargano



I servi applaudono, i cittadini subiscono

Ancora una volta assistiamo all'ennesima prepotenza dello psiconano, ma questa forse è la più sporca, la più subdola, la prepotenza di chi si sente il padrone indiscusso di tutto ciò che si trova nei confini italici.
Gli innumerevoli problemi del paese non vengono affrontati con interventi decisi dal parlamento perchè lo psiconano ha puntato i piedi, "in parlamento bisogna rimandare tutto, anche la finanziaria", bisogna prima occuparsi dei suoi problemi, cioè i diversi processi che lo vedono imputato.
E' stato presentato un disegno di legge in cui gli imputati incensurati, godranno di termini di prescrizione più brevi, inoltre questa norma avrà valore retroattivo. Questo disegno di legge, per "dictat" dello psiconano ha precedenza su tutto e "deve" essere approvato dal parlamento prima di Natale (guardate la data di oggi e pensate invece quanto deve aspettare un comune cittadino per avere una legge che lo tuteli, tipo una legge sulla "class action").
I reati destinati ad andare in prescrizione sono: abuso d'ufficio, corruzione semplice e in atti giudiziari, rivelazione di segreti d'ufficio, truffa semplice o aggravata, frodi comunitarie, frodi fiscali, falsi in bilancio, bancarotta preferenziale, intercettazioni illecite, reati informatici, ricettazione, vendita di prodotti con marchi contraffatti; traffico di rifiuti, vendita di prodotti in violazione del diritto d'autore, sfruttamento della prostituzione, violenza privata, falsificazione di documenti pubblici, calunnia e falsa testimonianza, lesioni personali, omicidio colposo per colpa medica, maltrattamenti in famiglia, incendio, aborto clandestino.

Questa cosa fa orrore, lo psiconano pretende l'impunità, come si addice ad un vero dittatore e tutti (o quasi) i servi di partito applaudono e scattano come molle ai suoi ordini.

Le conseguenze saranno che processi tipo crack Parmalat e Cirio (solo per fare alcuni esempi) andranno immediatamente in prescrizione. E i cittadini onesti danneggiati da questi reati? Non hanno forse diritto a ricevere giustizia?
A quanto pare sono sacrificabili nel nome dell'impunità dello psiconano.

I servi applaudono, i cittadini subiscono

mercoledì 11 novembre 2009

Trasformismo politico

Francesco Rutelli fonda un nuovo partito, si chiama Alleanza per l'Italia.
Si proprio lo stesso Francesco Rutelli che era del Partito Radicale, La Margherita e poi PD.
Lo stesso Francesco Rutelli che è stato sindaco di Roma per 8 anni, anni di clientelismo e carenza di servizi nella Capitale. Lo stesso che qualche anno fa si è ricandidato come sindaco a Roma e ha ricevuto una sonora sconfitta da parte di Gianni Alemanno. A questo proposito volevo ricordare che in quelle elezioni, i cittadini hanno votato il PD alla provincia (con vincitore Zingaretti) e Alemanno al comune. Segno che di Rutelli i romani non ne volevano sentire più parlare a causa della sua amministrazione inefficente e clientelare.
Ora che Bersani è stato eletto segretario del Partito Democratico lui va via, per fortuna aggiungerei....
Ma bisogna chiedersi il perchè di questa fuoriuscita, si potrebbe ipotizzare che, per come si stanno mettendo le cose nel PD, lui non avrebbe potuto avere nessuna poltrona, nessun posto nella stanza dei bottoni.
E' oramai chiaro che il suo trasformismo politico è frutto della fame di potere (o poltrone). Francesco Rutelli dovrebbe capire che prima o poi bisogna lasciare, se i cittadini non ti vogliono (vedi Roma) bisogna farsi da parte, la politica non è un mestiere ma è amministrare la cosa pubblica per il bene del popolo.
Questo Francesco Rutelli lo ignora, lui crede che la politica sia un arraffa arraffa di poltrone...
No caro Francesco, non è così e i cittadini ti puniranno di nuovo alle urne...

mercoledì 4 novembre 2009

Manifestare oggi

Oggi in Italia non è possibile manifestare pacificamente, chi governa non ammette contestazioni e dissidenti, esiste solo la loro arringa senza nessuna controparte.
Fanno in modo che per poter manifestare si debba per forza alzare la voce, in modo che, se la situazione degenera, diranno "ecco i violenti, i nemici della libertà".

Ecco cosa succede oggi in Italia a chi vuole manifestare in maniera pacifica


Scoperte scientifiche e paure infondate

E' di qualche giorno fa la notizia che un gruppo di ricercatori è riuscito ad ottenere dalle cellule staminali, le cellule germinali maschili e femminili. In poche parole si sono ottenuti ovuli e spermatozoi da cellule staminali. Un grande passo avanti della scienza nel campo della ricerca sulla sterilità.
Ma come al solito ci sono i catastrofisti o i facili moralizzatori che hanno messo in guardia da questo tipo di ricerca, perchè c'è la possibilità teorica di far nescere un figlio senza genitori.

Sbagliato

Prima di tutto perchè in ogni caso il nascituro sarebbe figlio genetico dei donatori di cellule staminali.
Secondo, perchè non è la scienza a promuovere comportamenti eticamente discutibili, ma l'uso che l'uomo fa delle scoperte scientifiche. Quindi è tutto in mano all'uomo, come sempre...

Se fosse per questi "moralizzatori dell'ultima ora" oggi saremmo ancora nelle caverne a cibarci di radici.

Ieri è toccata a questa scoperta sensazionale, oggi al virus A H1N1, quello dell'influenza. Si scatena il panico per 18 morti a causa di questo virus, ma non tutti sanno che la "comune" influenza, l'anno scorsa ha fatto 3000 vittime solo in Italia.

Caos infondato lo chiamo, ma tutto questo a favore di chi? Ci deve essere qualcuno che trae vantaggio da tutto questo...

A voi le risposte

Un saluto